Light Palone

Contrabbassista – Bassista

Light nasce a Palestrina il 13 luglio del 1985 e i genitori, chiamandolo Light, già prevedono che possa delinearsi davanti a lui la carriera dell’artista.

A 8 anni inizia ad interessarsi alla musica approcciandosi al pianoforte, per poi venire attratto anni dopo, quasi per gioco, da quello che diventerà il suo strumento: il basso.

Inizia lo studio di quest’ultimo a 12 anni sotto la guida di Marco Siniscalco, Massimo Bottini, Massimo Moriconi e Gianfranco Gullotto. Approfondisce lo studio della teoria e dell’armonia partecipando a seminari di Alain Caron, Lincoln Goines, Stefano Micarelli, Andrea Avena.

Nel 2005 effettua un corso di perfezionamento presso il Saint Louis di Roma con il docente Gianfranco Gullotto. Nel 2010 si iscrive al corso triennale di jazz al conservatorio di musica “Licinio Refice” di Frosinone, sotto la guida del maestro Stefano Cantarano, approfondendo lo studio del contrabbasso.

Nel 2011 fonda il “Light Palone 4et”, tributo a Dexter Gordon, insieme ad Augusto Pallocca (Sax Tenore), Marco De Santis (Chitarra), Valerio Vantaggio (Batteria). Tale formazione partecipa a vari festival e manifestazioni di rilevanza nella scena jazzistica italiana.

Di rilevanza, senza dubbio, è l’incontro con l’artista Breezy Rodio, con il quale ha collaborato in più occasioni a partire dall’aprile del 2014, partecipando alla registrazione del disco “So close to it”, per la casa discografica Stereo. Successivamente registrerà nel 2016 e nel 2019 altri due dischi di Breezy Rodio, questa volta per la Delmark, la più antica etichetta americana indipendente di blues e jazz. Grazie a queste esperienze ha avuto modo di collaborare con artisti illustri come Chris ForemanQuique Gomez, Lurrie Bell, Willie Buck e molti altri.

Con essi ha l’occasione di esibirsi nei locali più celebri della scena blues di Chicago, come “House of Blues”, “Spectrum” di Dave Specter, “Kingston Mines”, ecc.

Tra le altre cose ha avuto anche il piacere di suonare sul palco del “Buddy Guy’s Legends”, condividendolo con lo stesso Buddy Guy.

Partecipa nel 2015 al tour europeo di Tav Falco, artista psychobilly originario di Memphis. Il tour parte dal nord Italia e passa nei locali della Svizzera, Francia, Germania, Belgio per arrivare fino in Gran Bretagna.

Nel 2016 partecipa alla registrazione dell’album di Mario Monterosso “Fui e sono Eddie Redmount“, portato in scena grazie alla regia di Greg nel marzo 2018 a Catania (Teatro Musco).

Partecipa nel 2019 alla 36° edizione del Chicago Blues Festival sempre con Breezy Rodio.

Nello stesso periodo collabora anche con Lino Patruno per diversi eventi, tra cui uno degno di nota è “Il Jazz si Racconta”, recital-concerto assieme a Franco Nero.

 

Suona in:

ROBERTA VAUDO & THE BLUE WHISTLES

SOUL & GROOVE DUO

ROBERTA VAUDO TRIO

CRAZY ROSE TRIO

VAUDEVILLE NOUVEAU

Copyright © 2019 Roberta Vaudo | My Music Band by Catch Themes